Rigore, espulsione e squalifica: esiste ancora la triplice sanzione?

Di Francesco Paolo Traisci. I casi di Koulibaly e Juan Jesus riaprono un dibattito. Quando un fallo in area di rigore costa anche il cartellino rosso e quando invece solo un giallo?

La triplice sanzione: rigore, espulsione e conseguente squalifica. Di che si tratta? Un po’ dì confusione intorno sull’evoluzione della disciplina dei casi in cui all’interno dell’area di rigore viene commesso un fallo. In passato, da quando è stata introdotta quella conosciuta come espulsione per fallo da ultimo uomo o da chiara occasione da gol, si è spesso assistito all’applicazione di quella che in molti casi è apparsa come una punizione eccessiva nei casi in cui il fallo avveniva all’interno dell’area di rigore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy