La Nota del Prof – Senza il pubblico…si sente troppo: tra insulti ed espressioni blasfeme si rischia grosso

Di Francesco Paolo Traisci. Stadi chiusi, dalle panchine si sente di tutto. E in campo anche. Espulsioni e deferimenti all’ordine del giorno. Maleducazione sdoganata o sopportata prima o eccesso di zelo ora? In fondo, le stesse cose non si dicevano anche prima?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy