La battaglia tra CONI e Governo: questione di soldi oppure politica?

Di Francesco Paolo Traisci. Era scritto nel famoso contratto di governo. Già nel programma del futuro Governo era posto in evidenza che uno dei punti da attuare era “la necessaria revisione delle attuali competenze del CONI” e far sì che “il Governo assuma con maggiore attenzione il ruolo di controllore delle modalità di assegnazione e di spesa delle risorse destinate al CONI”.

Era scritto nel famoso contratto di governo. Già nel programma del futuro Governo era posto in evidenza che uno dei punti da attuare era “la necessaria revisione delle attuali competenze del CONI” e far sì che “il Governo assuma con maggiore attenzione il ruolo di controllore delle modalità di assegnazione e di spesa delle risorse destinate al CONI”. Come dovrebbe avvenire il tutto?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy