I dilettanti e il patrocinio gratuito nella giustizia sportiva della FIGC: quali sono le condizioni per richiederlo?

Di Francesco Paolo Traisci. Nella riunione del 27 gennaio 2020 è stato nuovamente riformato l’art 139 del Codice di Giustizia Sportiva della FIGC, introducendo la facoltà, per tutti coloro che non hanno le possibilità economiche, di usufruire delle prestazioni di un avvocato avvalendosi del gratuito patrocinio per l’accesso agli organi della giustizia sportiva.

Nella riunione del 27 gennaio 2020 è stato nuovamente riformato l’art 139 del Codice di Giustizia Sportiva della FIGC, introducendo la facoltà, per tutti coloro che non hanno le possibilità economiche, di usufruire delle prestazioni di un avvocato avvalendosi del gratuito patrocinio per l’accesso agli organi della giustizia sportiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy