Decreto dignità e calcio: arrivano le contromosse, tra pubblicità all’estero e nuovi siti per le case di scommesse

Di Francesco Paolo Traisci. Scommesse e decreto dignità: sarebbe dovuto finire tutto, ma alcune società potrebbero aver trovato una scappatoia. Accordi con gli sponsor per pubblicità all’estero, mentre i siti di scommesse si sono trasformati in siti di informazione.

Scommesse e decreto dignità: sarebbe dovuto finire tutto, ma alcune società potrebbero aver trovato una scappatoia. Accordi con gli sponsor per pubblicità all’estero, mentre i siti di scommesse si sono trasformati in siti di informazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy