Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer, fiducia a tempo e… affiancamento: Sir Alex a Carrington

Solskjaer, fiducia a tempo e… affiancamento: Sir Alex a Carrington

Il direttivo ha sciolto le riserve e concederà al tecnico norvegese di puntellare la sua panchina, quanto mai traballante, perlomeno sino alla sfida con il Tottenham.

Redazione Il Posticipo

Solskjaer resta, per adesso, l'allenatore del Manchester United. Il direttivo ha sciolto le riserve e concederà al tecnico norvegese di puntellare la sua panchina, quanto mai traballante, perlomeno sino alla sfida con il Tottenham. E se i Red Devils dovessero dare delle risposte contro gli spurs, la "proroga" sul giudizio finale si allungherebbe sino al derby di Manchester, che con ogni probabilità sarà il match da dentro o fuori. Nel frattempo, per dare sostegno al tecnico norvegese, sui campi di Carrington, come riportato dal Telegraph, si è visto il suo garante Ferguson.

AIUTO - Lo United è reduce da un periodo particolarmente complicato: in campionato non vince da quattro partite e, soprattutto, ne ha perse tre. In Champions è riuscito a strappare sei punti con Villarreal e Atalanta abbastanza avventurosamente ma in Premier i nodi sono venuti al pettine. E che dolore: settimo posto, fuori anche dalla zona Europa che conta, a otto punti dalla capolista Chelsea. Il tecnico norvegese sembra infilatosi in un tunnel senza uscita ecco perché la dirigenza gli ha affidato un "tutor" d'eccezione. Sir Alex Ferguson, del resto, è fra i pochi a difendere ancora il tecnico, considerata una sua scommessa personale.

DIVISO - La presenza di Ferguson non è tranquillizzante. Secondo quanto riportato oltremanica il consiglio di amministrazione non ha esonerato immediatamente Solskjaer perché non vi era unanimità di giudizio. Ad aggravare la posizione del norvegese, paradossalmente, sono i motivi del "no" al sollevamento dall'incarico che non dipende da obiezioni tecniche, quanto finanziarie. Solskjaer ha appena rinnovato per i prossimi tre anni e lo United è reduce da una massiccia campagna di rafforzamento che ha portato a un importante impegno economico. Quanto basta per attendere ancora un po' prima di prendere decisioni drastiche anche da un punto di vista contabile.

FINESTRA - Solskjaer avrà dunque tempo e modo di riordinare uomini e idee per... ulteriori demeriti accumulati sinora. Settimana libera, perché lo United è già fuori dalla Carabao Cup dopo l'eliminazione casalinga rimediata contro il West Ham. Ciò permette di aprire una finestra di ulteriori sei giorni prima della sfida contro la squadra di Espirito Santo. Tutto lascia credere, però che la fiducia sia comunque a tempo determinato. Non è più questione di capire se Solskjaer sarà esonerato. L'interrogativo riguarda solo il... quando.