senza categoria

Pallone d’Oro, Mendes: “Cristiano Ronaldo se lo merita come non mai”

MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 11: Cristiano Ronaldo of Manchester United looks on during the Premier League match between Manchester United and Newcastle United at Old Trafford on September 11, 2021 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Cristiano Ronaldo da Pallone d’oro. Pensieri e parole di Jorge Mendes. Al netto della stagione avara di successi per il suo assistito, l’agente ritiene che i numeri straordinari del 2021 di Ronaldo siano comunque meritevoli di...

Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo da Pallone d'oro. Pensieri e parole di Jorge Mendes. Al netto della stagione avara di successi per il suo assistito, l'agente ritiene che i numeri straordinari del 2021 di Ronaldo siano comunque meritevoli di attenzione. E pone ai giurati dati oggettivamente inconfutabili da un punto di vista individuale. Le sue parole a France Football sono riprese dalla versione francese di goal.com.

INDIVIDUALE - A livello di titoli, Ronaldo ha portato a casa la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana, ma è uscito anzitempo dalla Champions e non è riuscito a bissare il successo con il Portogallo. Osservando la prospettiva a livello individuale, però, la prospettiva è totalmente diversa. E non a caso Mendes fa leva sui traguardi raggiunti come calciatore dal suo assistito: "I numeri e le statistiche legate al nome di Cristiano Ronaldo parlano per lui e secondo me dovrebbero bastare per permettergli di vincere un altro Pallone d'Oro".

RECORD - Per CR7 è stato l'anno dei record. "Ha raggiunto un traguardo assolutamente ragguardevole di 115 gol con la nazionale portoghese che lo rende il detentore del record nella storia del calcio internazionale maschile. Ha battuto un record di 15 anni, a cui può anche aggiungere quello di capocannoniere nella storia del calcio professionistico. Tutti questi risultati, che rappresentano la più grande prestazione nella storia del calcio, dovrebbero essere decisivi per l'assegnazione di il trofeo perché continuando a dimostrare di essere, senza dubbio, il miglior calciatore al mondo di tutti i tempi".

MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 11: Cristiano Ronaldo of Manchester United looks on during the Premier League match between Manchester United and Newcastle United at Old Trafford on September 11, 2021 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

ETA' - Mendes parla anche di una crescita a dispetto della carta d'identità. "Cristiano Ronaldo è stato il capocannoniere in un campionato complicato come la Serie A ed è stato anche in cima ai marcatori dell'ultimo Campionato Europeo. Traguardi raggiunti all'età di 36 anni con impegno, costanza e una determinazione nel superare le difficoltà assolutamente unica. Ecco perché, a mio avviso. Secondo me, quest'anno il Pallone d'Oro ha un nome: Cristiano Ronaldo. Per me non lo ha mai meritato così tanto".