Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Moutinho, sempre lui: il 50% dei gol in Premier segnati all’Old Trafford

MANCHESTER, ENGLAND - JANUARY 03: Joao Moutinho of Wolverhampton Wanderers celebrates after scoring their side's first goal during the Premier League match between Manchester United and Wolverhampton Wanderers at Old Trafford on January 03, 2022 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Il portoghese segna una volta a stagione. Quattro gol sinora realizzati indossando la casacca dei wolves. E tutti da fuori area. La metà è stata messa a segno proprio all'Old Trafford...

Redazione Il Posticipo

Colpaccio del Wolverhampton all'Old Trafford.  Risultato che aggiorna diverse pagine di storia della Premier. Il Manchester United ha perso i casa contro i "Lupi" per la prima volta da quando il campionato inglese ha cambiato denominazione. In generale i Wolves hanno ottenuto la loro prima vittoria in trasferta in campionato contro il Manchester United dal febbraio 1980, mettendo fine a una serie di 10 trasferte all'Old Trafford senza vittorie e con soli tre pareggi.

BESTIA NERA - A segnare la rete che ha decretato la prima sconfitta del regno ad interim di Ralf Rangnick non poteva essere che Joao Moutinho. Una vera bestia nera per i Red Devils. Il portoghese segna una volta a stagione. Quattro gol sinora realizzati indossando la casacca dei wolves. E tutti da fuori area. La metà è stata messa a segno proprio all'Old Trafford. Insomma, una tassa da pagare.

ENTUSIASTA - Al netto dei numeri, vittoria tutto sommato legittima quella dei Wolves, che hanno interpretato la gara come dovevano e potevano. Evitando di prendere gol difendendosi ma senza alzare le barricate. Il match winner della sfida ha espresso emozioni e sensazioni alla BBC. "Quando Phil Jones ha spizzato il pallone di testa ho cercato di capirne la traiettoria. E quando ne sono entrato in possesso. dopo il primo tocco, ho pensato di calciare subito verso la loro porta. Ho segnato un bel gol. Sono molto contento della rete messa a segno, soprattutto perché si è rivelata utile per aiutare la squadra. Vincere all'Old Trafford, contro u avversario come lo United, è qualcosa di fantastico".

CONTO APERTO - Un vero e proprio conto aperto, quello del portoghese con lo United. Non gli si parli, però, di miracolo. "Siamo venuti qui per giocare a calcio, non per nascondere il pallone. La squadra non si è snaturata, ha provato a proporre gioco, si è presentata diverse volte al tiro anche nel primo tempo e non abbiamo concesso tantissime occasioni. Credo che la vittoria, per quanto si è visto nei 90' di gioco sia assolutamente meritata. Adesso mi auguro che la squadra possa continuare a esprimersi su questa falsariga anche per il proseguo della stagione".