Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Le “ribelli” escluse anche dai videogiochi di calcio, una delle tante possibilità…

LONDON, ENGLAND - NOVEMBER 19: The Sony Playstation Action Buttons are seen displayed around Oxford Circus Station  as the PS5 goes on sale in the UK, on November 19, 2020 in London, England. The first generational upgrade to Sony's line of Playstation consoles since 2013, the launch has seen pre-orders sell out within hours and websites crash as retailers attempt to keep up with demand.  (Photo by Alex Davidson/Getty Images)

Il 19 aprile potrebbe essere una data spartiacque nel mondo del calcio. Non solo reale, ma anche... virtuale

Redazione Il Posticipo

La creazione della Superlega, infatti, rischia di rivoluzionare anche i videogames. La notizia è lanciata da game-experience.it che ipotizza la possibilità di una rivisitazione profonda che riguarda anche Inter, Juventus e Milan.

INDUSTRIA - Anche i videogiochi rappresentano un industria. E come tale, potrebbero risentire della scelta dei dodici club che stanno consumando lo strappo con la UEFA per il calcio. E come diretta conseguenza, la novità potrebbe trasformare, anche in modo piuttosto evidente, i prossimi videogiochi legati al mondo del pallone. Al netto delle possibili battaglie legali nel mondo reale, i "ribelli" potrebbero essere esclusi anche dai FIFA 22 e PES 22 qualora FIFA e UEFA decidessero di estrometterli. Ciò significa che nelle prossime, attesissime dagli appassionati, edizioni dei due popolari videogiochi potrebbero essere escluse Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Inter, Milan, Juventus, le due di Manchester, le tre londinesi Chelsea, Arsenal e Tottenham e il Liverpool. Club che  potrebbero... "scomparire" dal panorama virtuale.

 LEIPZIG, GERMANY - AUGUST 18: Gamers play on gamepads at a Computer Gaming Convention on August 18, 2005 in Leipzig, Germany. The convention is Germany's largest fair for interactive entertainment, hardware and educational software. (Photo by Andreas Rentz/Getty Images)

LEIPZIG, GERMANY - AUGUST 18: Gamers play on gamepads at a Computer Gaming Convention on August 18, 2005 in Leipzig, Germany. The convention is Germany's largest fair for interactive entertainment, hardware and educational software. (Photo by Andreas Rentz/Getty Images)

SCELTA - L'ultima parola, secondo quanto riportato dal sito esperto nel settore, spetterà alle case produttrici dei videogiochi.  Molto, se non tutto, dipenderà dalle licenze e dalla volontà dei due colossi di andare a sfidare i vertici del calcio europeo e intercontinentale inserendole comunque nei loro giochi. Non sarebbe la prima volta, fra l'altro, che un club, legandosi specificatamente a un marchio o a un altro, "appaia" sotto "mentite spoglie" ma comunque riconoscibilissime, nell'uno o nell'altro videogioco. E resta anche da capire quale sia il destino della Super Lega che, al netto delle polemica, sarà una competizione a tutti gli effetti e dunque "inseribile" nei videogame. Difficile, secondo il sito, che una volta varata, possa far parte delle nuove edizioni di Pes e FIFA. L'unica certezza, in questo senso, è che l'annuncio del nuovo torneo potrebbe avere degli effetti che sino a qualche ora fa era assolutamente inaspettata e non prevista.