Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Kane: “Eriksen non mi ha risposto, ma le nostre mogli si sono sentite. Sta bene”

SAMARA, RUSSIA - JULY 07:  Harry Maguire of England celebrates with Harry Kane after scoring his team's first goal during the 2018 FIFA World Cup Russia Quarter Final match between Sweden and England at Samara Arena on July 7, 2018 in Samara, Russia.  (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Come ex compagno di Eriksen non poteva non preoccuparsi. Ora Harry Kane racconta che ha scritto all’ex compagno di squadra e che le rispettive consorti hanno parlato dell’accaduto.

Redazione Il Posticipo

Di questi Campionati Europei resterà per sempre, a prescindere da chi vincerà, il ricordo della vicenda legata a Christian Eriksen. Fortunatamente il peggio è alle spalle. E la tragedia non si è consumata. Anzi, c'è un cauto ottimismo sulle sue condizioni. Il ragazzo sta bene, ha rasserenato amici e tifosi. Adesso resta da capire cosa abbia portato all'accaduto. E il responso arriverà solo dalle analisi specialistiche. La vicenda ha toccato tutti, specialmente chi ha condiviso con lui tantissimi anni di campo e spogliatoio. Come Harry Kane. L'attaccante della nazionale Inglese ha scritto all’ex compagno di squadra.

STA BENE - Il danese è arrivato al Tottenham dall’Ajax nel 2013. Tra i due è nata una certa amicizia. Kane si è spaventato tremendamente per quanto accaduto al danese. Come riporta il Sun, la punta della nazionale inglese ha parlato a ITV del rapporto che lo lega con il centrocampista dell'Inter. Anche le mogli sono amiche. E proprio dalla signora Eriksen è arrivato un messaggio rassicurante: “Gli ho scritto ma non ho ancora ricevuto una risposta. Ovviamente credo che si stia sottoponendo ad alcuni test. Mia moglie è riuscita a parlare con la sua e ha detto che stanno bene. Stanno facendo dei controlli e ovviamente è un periodo un po’ difficile anche per il resto della famiglia. Devono smaltire la paura per l'accaduto”.

 COPENHAGEN, DENMARK - JUNE 12: Joakim Maehle, Yussuf Poulsen, Simon Kjaer and Thomas Delaney of Denmark look dejected as team mate Christian Eriksen (hidden) receives medical treatment during the UEFA Euro 2020 Championship Group B match between Denmark and Finland on June 12, 2021 in Copenhagen, Denmark. (Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

RIFLESSIONE - Kane è rimasto molto provato dalla vicenda. E si è lasciato andare anche ad alcune riflessioni personali. "È stato spaventoso guardare quel che è successo e auguro solo il meglio a lui e alla sua famiglia e che ovviamente abbia una pronta guarigione. Questa vicenda ci ha ricordato che a volte diamo le cose per scontate. Anche il calcio e la vita stessa. Quanto accaduto deve esserci da insegnamento:  le situazioni cambiano repentinamente e possono portarci via un qualcosa p un qualcuno di caro molto velocemente”.