Infortuni e mercato: fra diplomazia e sfortuna

Infortuni e mercato: fra diplomazia e sfortuna

L’unica cosa certa del calciomercato, è che…non c’è nulla di certo. Trattative che sembrano chiuse, possono saltare per qualsiasi motivo; il peggiore, è l’infortunio del calciatore. Altri casi invece appaiono…diplomatici.

di Redazione Il Posticipo

Sané

L’ultima partita di Sanè con il Manchester City è durata meno di un quarto d’ora.  Il ragazzo tedesco ha dovuto lasciare il campo per infortunio. Uno stop che preoccupa non poco il calciatore, desideroso di cambiare aria e di tornare in Germania dove il Bayern, orfano di esterni, lo attende con ansia. Resta da capire se l’ultima apparizione in Community Shield coinciderà anche con l’addio. I bavaresi attendono sviluppi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy