Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gasperini: “Sofferto troppo per il tipo di partita che è nata. L’abbraccio di CR7? Sto bene in Italia”

BERGAMO, ITALY - MARCH 12: Gian Piero Gasperini, Head Coach of Atalanta during the Serie A match between Atalanta BC  and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on March 12, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

L'Atalanta vince a Cagliari e si porta momentaneamente al quarto posto

Redazione Il Posticipo

L'Atalanta vince a Cagliari e si porta momentaneamente al quarto posto. Missione compiuta per la squadra di Gasperini che torna con tre punti preziosi che spostano gli equilibri nella corsa Champions e mettono pressione alle avversarie dirette. Il tecnico della Dea analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport. 

VITTORIA - Vittoria ottenuta da squadra matura. Nel primo tempo l'Atalanta ha meritato il vantaggio. Nel secondo ha saputo gestire i ritorno dei sardi sfiorando anche il terzo gol in contropiede.  La Dea torna dunque nella posizione che inseguiva da inizio campionato. Quel quarto posto che significa Champions League dopo la beffa legata alla rete di Ronaldo. "Eravamo dispiaciuti dopo la partita di Champions. Cristiano Ronaldo mi ha abbracciato? Sto bene in Italia. Ho la fortuna di avere allenato giocatori importanti, anche degli ottimi attaccanti però è chiaro che in un meccanismo come il nostro avere anche per qualche settimana un giocatore come Ronaldo ci avrebbe fatto comodo. Ci abbiamo provato. Battutacce a parte, siamo tornati a segnare. Abbiamo sofferto troppo per il tipo di partita che è nata. C'è stata una superiorità costante ma se non si chiude la partita ci si espone a rischi. Pur giocando una buona gara, meglio essere concreti. Non ricordo comunque vittorie facili, anche quando sono state eclatanti. Sul rigore che ci è stato negato citerei Rocco. Ha preso tutto quello che si muoveva, se è anche il pallone pazienza.".

 BERGAMO, ITALY - MARCH 12: Gian Piero Gasperini, Head Coach of Atalanta during the Serie A match between Atalanta BC and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on March 12, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

TRASFERTA - L'Atalanta in trasferta continua ad avere un altro passo. Sedici punti su ventidue lontano da Bergamo. Senza qualche passo falso di troppo... "C'è anche della casualità nei risultati anche se è innegabile che occorra migliorare. In alcune partite in casa non meritavamo qualche risultato negativo maturato a Bergamo. Abbiamo perso punti con Milan, Fiorentina e Udinese. Per stare nelle zone alte delle classifica dobbiamo cambiare marcia anche fra le mura amiche, ma nel girone di ritorno di solito riusciamo a inanellare delle strisce positive importanti. Vincere fa vivere bene i giorni successivi".