Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Frank De Boer confonde Klaasen con Van De Beek, ma interviene il fratello Ronald…

HONG KONG, HONG KONG - JULY 22: Crystal Palace manager Frank de Boer reacts during the Premier League Asia Trophy match between West Brom and Crystal Palace at Hong Kong Stadium on July 22, 2017 in Hong Kong, Hong Kong. (Photo by Victor Fraile/Getty Images)

Siparietto in Olanda. Protagonisti, Frank De Boer, selezionatore della nazionale olandese, e Ronald suo fratello

Redazione Il Posticipo

Siparietto in Olanda. Protagonisti, Frank De Boer, selezionatore della nazionale olandese, e Ronald suo fratello. Il commissario tecnico, in conferenza stampa, la spara grossa sul minutaggio di Van de Beek. Imbarazzo risolto da Ronald, che chiarisce l'accaduto durante la finale di Europa League. Il tutto è raccontato da voetbal international.

4000 Minuti - Tutto nasce durante la conferenza stampa legata alla lista di presentazione dei convocati per l'Europeo. Legittimamente, ci si chiede il perché della fiducia a Van de Beek, finito ai margini dello United. La risposta è piuttosto sorprendente. "Donny ha sempre dimostrato di poter fare bene con la nazionale olandese. E poi non è che non abbia giocato. Ha totalizzato qualcosa come 4000 minuti, non mi sembrano pochi". E non lo sarebbero, se non fosse che il centrocampista ex Ajax ha totalizzato 1456' in campo. Non esattamente la stessa cosa. E ad aggravare la situazione... ci pensa Ronald.

CONFUSIONE - L'altro De Boer era impegnato nel commento della finale fra Villarreal e Manchester United, sfida che interessava da vicino proprio De Beek. Il fratello del commissario tecnico ha fornito candidamente la sua versione: "Ha guardato nella colonna sbagliata" confondendosi con Davy Klaassen. Possibile, dunque che abbia letto Davy al posto di Danny. Niente si esclude a priori. L'unica certezza è che l'errore non è passato inosservato. I tifosi olandesi si sono immediatamente scatenati al riguardo, sottolineando l'errore del commissario tecnico. Ronald non ha potuto far altro che prenderne atto spiegando cosa sia andato storto durante la conferenza stampa.

CAOS - Non è bastato, però, per rasserenare gli animi dei tifosi, scatenati fra il serio e i faceto. C'è chi rimprovera al commissario tecnico di non conoscere le statistiche dei calciatori che convoca. Qualcun altro, invece, la prende con ironia e ritiene che iniziare così l'avventura verso euro2021 possa essere di buon auspicio. La speranza comune è che il CT abbia conservato lucidità e freddezza per prendere le decisioni giuste nelle sfide che conteranno. Certo, se il buongiorno si vede dal mattino... lecito preoccuparsi.