senza categoria

Esoneri top: come vanno le big quando licenziano l’allenatore in corsa?

Redazione Il Posticipo

Di nuovo il Real Madrid, che negli ultimi anni ha faticato non poco a trovare stabilità. Il migliore di tutti, non può che essere Zidane, subentrato a Benitez il 4 gennaio del 2016. Sei mesi magici, culminati con la vittoria della Champions League. La prima di tre coppe dalle grandi orecchie consecutive.

Potresti esserti perso