Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Da Wembley all’Olympic stadium: Londra a sostegno dell’Ucraina

LONDON, ENGLAND - FEBRUARY 27: The LED board shows  a message of support to Andriy Yarmolenko to indicate peace and sympathy with Ukraine prior to the Premier League match between West Ham United and Wolverhampton Wanderers at London Stadium on February 27, 2022 in London, England. (Photo by Alex Morton/Getty Images)

Solidarietà all'Ucraina da tutta Londra.

Redazione Il Posticipo

Solidarietà all'Ucraina da tutta Londra. I tifosi di Chelsea e Liverpool hanno mostrato il loro sostegno al popolo della ex repubblica sovietica prima della finale della Carabao Cup, mentre ci sono state anche altre manifestazioni di solidarietà in tutto il paese.

SOSTEGNO - Particolare la situazione in Carabao Cup. Il proprietario del Chelsea ha preso una decisione forte durante l'invasione dell'Ucraina da parte del suo paese e seppur non abbia menzionato l'azione militare della Russia, ha lanciato un messaggio rinunciando alla proprietà del club Campione d'Europa e del Mondo. Il capitano dei blues Azpilicueta e la controparte del Liverpool Jordan Henderson hanno portato ghirlande nei colori giallo e blu dell'Ucraina quando sono emersi. Wembley ha applaudito mentre le parole Football Stands Together sono state mostrate sul maxischermo su sfondo giallo e blu.

 LONDON, ENGLAND - FEBRUARY 27: Liverpool fans hold banners in support of Ukraine to indicate peace and sympathy with Ukraine prior to the Carabao Cup Final match between Chelsea and Liverpool at Wembley Stadium on February 27, 2022 in London, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

YARMOLENKO - Poche ore prima, nel London West, è accaduto qualcosa di molto simile. La sfida è West Ham - Wolverhampton. Gli hammers hanno mostrato tutto il loro sostegno per un loro calciatore che vive da vicino il dramma. Il club ha concesso a Yarmolenko una pausa dopo l'invasione della sua patria, ma il ragazzo è rimasto  nei pensieri del club sia dentro che fuori dal loro stadio. I giocatori del West Ham si sono riscaldati con le magliette numero sette mentre il centrocampista degli Hammers Declan Rice ha alzato la maglia del suo compagno di squadra prima del calcio d'inizio. Un gesto importante come commentato alla BBC. "Per la squadra, il club e tutti, abbiamo deciso di supportare Yarmo. Il giorno in cui è iniziato lo abbiamo visto al campo di allenamento ed era a pezzi. Siamo scesi in campo per lui e per il popolo ucraino. Fra l'altro la sua maglia gli ha dato fortuna. Ha famiglia in Ucraina al momento, quindi sta attraversando un periodo difficile. Ci ha inviato un messaggio nella chat di gruppo prima della partita augurandoci buona fortuna".