Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Cutrone: “Si può anche perdere, ne prendiamo atto e avanti a testa alta”

Cutrone: “Si può anche perdere, ne prendiamo atto e avanti a testa alta” - immagine 1

Il centravanti invita ad archiviare la sfida e ripartire.

Redazione Il Posticipo

L'Empoli esce sconfitto dalla sfida contro il Sassuolo. Partita condizionata dalla doppia ammonizione di Viti che lascia i padroni di casa in dieci e spiana la strada alla manita degli emiliani ma anche in situazione di parità numerica la squadra di Andreazzoli ha patito l'avversario specialmente nei primi minuti. Fra i protagonisti del match, Cutrone. L'attaccante analizza la sfida ai microfoni di DAZN. Un ko inaspettato, ma che tutto sommato può rientrare nell'ordine delle cose. "Purtroppo le partite si possono anche perdere quindi ne prendiamo atto, evidentemente abbiamo sbagliato più del solito ma giornate come queste possono capitare. fa pare del calcio".

Cutrone: “Si può anche perdere, ne prendiamo atto e avanti a testa alta”- immagine 2

RIPARTIRE - Fondamentale ripartire con la mentalità che ha caratterizzato il brillante cammino delle prime venti giornate. Lo stesso Andreazzoli ha parlato di incidente di percorso. Cutrone sposa la teoria del tecnico. "Archiviamo l'accaduto. Adesso occorre ripartire a testa alta sin dalla prossima partita. Valuteremo insieme al mister cosa è mancato in questa partita, siamo consapevoli che sia stata una brutta sconfitta, ma anche del fatto che preso sapremo reagire e saremo già pronti a farlo sin dalla prossima partita. C'è già stato un confronto molto sereno con il tecnico negli spogliatoi, non ci resta che prendere atto di tutto quello di buono è stato fatto sinora e continuare ad  allenarci e a giocare come abbiamo sempre fatto".