Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Brentford, tifosi spietati contro Kane: “Hai deluso il tuo paese”

Brentford, tifosi spietati contro Kane: “Hai deluso il tuo paese” - immagine 1
Ogni riferimento all'errore dal dischetto nei quarti di finale contro la Francia non è apparso casuale.

Redazione Il Posticipo

Il boxing day, come tradizione, regala gol e spettacolo nella giornata di Santo Stefano. I tifosi del Brentford, però, hanno evidentemente dimenticato il fair play. E non hanno perdonato l'attaccante del Tottenham Harry Kane. Al centravanti degli spurs e della nazionale inglese, come riportato dal Sun, è stato dedicato un coro. "Hai deluso il tuo paese". Ogni riferimento all'errore dal dischetto nei quarti di finale contro la Francia non è apparso casuale.

CORI

—  

Kane era tornato in campo per la prima volta in Premier dopo l'amarissima esperienza in Qatar. E dalle tribune del Gtech sono piovuti dei cori che hanno immediatamente generato la risposta dei tifosi del Tottenham. Dalla porzione di stadi riservato ai tifosi degli Spurs hanno risposto per le rime. Prima hanno difeso il loro giocatore cantando "é uno dei nostri". Poi hanno preso di mira l'attaccante del Brentford Ivan Toney , che è attualmente al centro di un'indagine legata a delle  scommesse sulle partite. E anche il centravanti dei padroni di casa ha avuto le sue... dediche. "Toney, quali sono le probabilità?" e "Stai per essere licenziato al mattino". Cori che comunque hanno motivato a dovere entrambi. Toney e Kane sono andati entrambi a segno per il 2-2.

Brentford, tifosi spietati contro Kane: “Hai deluso il tuo paese” - immagine 1

DIFESO

—  

I cori non sono comunque piaciuti ad Antonio Conte che non ha mancato di manifestare il proprio dissenso al riguardo in conferenza stampa. "Non ho dubbi sulla qualità e il carattere di Harry. Sta affrontando una situazione strana perché ha giocato davvero un buon Mondiale e portato la squadra a giocarsi i quarti di finale, poi ha sbagliato questo rigore. Purtroppo il calcio è questo ma se sei forte mentalmente, se sei un top player, se sei un giocatore di grande, grande livello, allora c'è un momento in cui devi mettere da parte una situazione negativa e andare avanti. Penso che Harry ci sia già riuscito. Stiamo parlando di un giocatore davvero bravo e soprattutto di una brava persona. Per questo i nostri tifosi e anche i tifosi delle altre squadre dovrebbero applaudirlo e sostenerlo".