Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Bernardeschi, che stoccata: “Qui gioco bene perché mi diverto”

FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 11: Federico Bernardeschi of Italy celebrates after scoring a goal during the international friendly match between Italy and Estonia at Stadio Artemio Franchi on November 11, 2020 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Al netto del risultato, contava più che mai la prestazione. E Bernardeschi con a fascia da capitano, ha onorato il match.

Redazione Il Posticipo

L'Italia passeggia con Sam Marino, come nei pronostici. Al netto del risultato, contava più che mai la prestazione. E Bernardeschi con a fascia da capitano, ha onorato il match. E con ogni probabilità si è guadagnato un posto nella rosa che andrà a giocarsi  i prossimi Eurorpei. Del resto, da quando Manicini è commissario tecnico, il calciatore bianconero, al netto dell'impiego a singhiozzo a Torino, è sempre tato una certezza. A fine partita Bernardeschi ha parlato ai raisport e non ha lesinato qualche stoccata.

MANCINI - Il ragazzo ha bisogno evidentemente di sentirsi libero di seguire istinto e talento in campo. "Mancini? Lo ringrazio perché mi ha dato fiducia e mi ha fatto giocare dove mi trovo bene. Qui si gioca in liberta e ci si diverte. E quando mi diverto vengono fuori le mie qualità. La differenza con la Juventus? Qui posso rischiare la giocata, è molto semplice. La qualità di questa nazionale è altissima e devo dire che quando hai tanti ragazzi di un certo livello non sia facile. Siamo stati tutti bravissimi a metterlo in difficoltà. Da due anni la nazionale è un grandissimo gruppo, quando siamo qui ci sentiamo a casa a prescindere dalle scelte. Questo è un gruppo, vivo, sano e il merito è del mister e del suo staff"

ALLEGRI - Non solo Mancini. La Juventus  cambia guida tecnica e con il ritorno di Allegri, per Bernardeschi Ci può essere un futuro anche alla uve. "Sono felice del ritorno del mister, voglio davvero restare e godermi la sua presenza. Lui è sempre stato bravissimo nel gestire i calciatori e ha portato sempre a casa moltissimi risultati".