senza categoria

Atlanta United, il festeggiamento è hot: la coppa…balla con le spogliarelliste!

Per l’Atlanta United questa è stata una stagione folle. Anzi, forse per essere più precisi, meglio dire…caliente. E dopo i problemi passionali negli spogliatoi, ora tocca a una festa...abbastanza hot!

Redazione Il Posticipo

Da zero al titolo in quattro anni. Impossibile negare che quella dell’Atlanta United, fresco campione MLS, non sia una vera e propria favola di calcio. Del resto, il club della Georgia ci ha messo solamente due stagioni per far capire al resto del soccer nord americano che da quelle parti fanno maledettamente sul serio. Fondato nel 2014, nella Lega dal 2017, campione nel 2018, battendo in finale Portland. Dimenticate Rooney, Ibrahimovic e David Villa, la stella del campionato è Martinez, uno che al Torino si ricordavano a malapena. E a guidare questo gruppo di sorprendenti outsider c’è quello che ai tempi del Barcellona è stato considerato un perdente di lusso: Tata Martino.

CALIENTE - Per l’Atlanta United, dunque, questa è stata una stagione folle. Anzi, forse per essere più precisi, meglio dire…caliente. Difficile dimenticare infatti che proprio il club georgiano è finito sotto i riflettori qualche mese fa per una storia…passionale. Una lite all’interno dello spogliatoio tra due calciatori, perché uno corteggiava la compagna dell’altro. E ci è voluta tutta la diplomazia di Martino, che di certo non aveva interesse affinché la squadra prima in classifica subisse ripercussioni sportive per fratture interne, per ricomporre la questione e far concentrare tutti quanti sul campionato. Alla fine la missione è stata compiuta e il tecnico e i suoi hanno potuto finalmente sollevare l’ambito trofeo.

STRIP CLUB - Ecco, appunto, il trofeo! Visto che di stagione normale non si poteva parlare, all’Atlanta United hanno ben pensato di farla terminare nella maniera più...hot possibile.  Come riporta Marca, il club ha festeggiato la vittoria in uno strip club. Fin qui, nulla di particolarmente scandaloso, persino nella puritana America. Se non fosse che, invece dei calciatori, a ballare sul palco assieme a una delle spogliarelliste è stata proprio la coppa della MLS.  E visto che le stupidaggini non si fanno mai senza una adeguata copertura fotografica, le immagini sono è diventate virali sui social network. Una cosa che, abbastanza comprensibilmente, alla lega non è piaciuta per nulla. Anche perché, in un periodo si polemiche sul presunto sessismo nel calcio, una delle ballerine ha improvvisato una bella sessione di twerking sul trofeo. Ma del resto, campionato che vinci, festeggiamenti che trovi…