Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Athletic Bilbao in Arabia con due tifosi: padre e figlio viaggiano con la squadra

Athletic Bilbao in Arabia con due tifosi: padre e figlio viaggiano con la squadra - immagine 1

L'Athletic si augura di avere  qualche tifoso in più anche se la trasferta non è esattamente per tutte le tasche.

Redazione Il Posticipo

L'Athletic Bilbao in Arabia Saudita per difendere la Supercoppa di Spagna conquistata lo scorso anno. I campioni in carica cercheranno di confermarsi anhce senza l'apporto del loro pubblico. Appena due, i tifosi al seguito. Così pochi da viaggiare... con la squadra.

VOLO - Come riportato da Radio Bilbao nella carta ufficiale del viaggio figurano 115 passeggeri. Squadra, staff tecnico, i dirigenti, familiari, amici e sei giornalisti. A completare la lista due tifosi, padre e figlio omonimi: Iñaki Villanueva. E il padre spiega il perché si siano imbarcati in un viaggio così lungo. "Seguo l'Athletic in trasferta da quasi 20 anni. Questa è un po' più complicato per la distanza e il paese in cui andremo, ma abbiamo degli amici che ci lavorano e ogni opportunità è buona per seguire la squadra Resta solo da capire quando prenotare il volo di ritorno. Se saremo a Bilbao lunedì, significherà che abbiamo comunque giocato la finale".

GIRAMONDO - I due tifosi non sono certo alla prima trasferta. "Siamo già stati negli Emirati Arabi Uniti, ma l'Arabia è un'altra cosa. Abbiamo studiato le loro tradizioni occorre prestare attenzioni ad affrontare certi argomenti, ma ci sono tanti centri commerciali da visitare". Un viaggio che ha stuzzicato anche il figlio: "Avevo voglia di conoscere un paese che difficilmente avrei visitato senza seguire l'Athletic anche se non riesco a viaggiare con la stessa frequenza di mio padre per sostenere la squadra".

INCORAGGIAMENTO - L'Athletic si augura di avere  qualche tifoso in più anche se la trasferta non è esattamente per tutte le tasche. Si tratta, infatti, di una trasferta storica. La più lunga mai effettuata dal club. Anche se da lontano, l'affetto comunque non mancherà. L'Athletic Bilbao è una squadra legata visceralmente al proprio territorio e il primo cittadino, Aburto non ha fatto mancare il proprio sostegno ufficiale. "L'Athletic genera sogni e speranza e in un momento complicato come questo è necessario avere qualche speranza. Se il sogno di vincere sarà realtà, prepareremo il ricevimento in Municipio e anche se per forza di cose in musra ristretta, sarà comunque un momento di grande gioia. Non mi spiacerebbe, però, in futuro che a Siviglia o San Mamés si possa giocare una Supercoppa".