il post

Terremoto Superlega e 5 ris…POST…e al campionato

Stefano Impallomeni

 BERGAMO, ITALY - MARCH 12: Gian Piero Gasperini, Head Coach of Atalanta during the Serie A match between Atalanta BC and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on March 12, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

5) L'Atalanta inizia a vincere e a pensare "da grande". Primo passo verso l'inserimento definitivo fra le big del campionato italiano anche come consapevolezza dei propri mezzi? Quanto conta questa vittoria in ottica Coppa Italia?

Dobbiamo abituarci all'idea che la Dea è ormai una grande del nostro campionato. Crescita esponenziale con Gasperini nel ruolo del tuttofare. Società eccellente, con Percassi talento assoluto nelle scelte. A Bergamo lavoro dal basso verso l'alto e i risultati sono una conseguenza dei sacrifici e di uno staff di qualità. La vittoria contro la Juventus è diversa da quelle solite, tambureggianti, ricche di gol e tourbillon di movimenti. Gasp oltre il gioco, ha soprattutto giocatori di grande qualità che decidono nell'equilibrio. L'Atalanta è stata brava a migliorare le scelte. Senza Zapata, Muriel, Gosens, e via elencando, la Dea sarebbe così in alto? La finale di Coppa Italia, invece, sarà un'altra storia dove tutto potrà succedere.

Potresti esserti perso