Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

il post

Il Poster

Il Poster - immagine 1
Di Stefano Impallomeni. Il più grande di tutti. Il più dei più. In una parola: Pelé. Oggi è morto il calcio, quello vero.

Stefano Impallomeni

Se dici Pelé pensi al calcio e viceversa. Un pallone, un genio, una storia irripetibile. È stato l'uomo che ha legato il suo nome al calcio per generazioni e generazioni. La maggior parte di critica, tifosi e appassionati lo ha indicato, non a torto, quale miglior calciatore di ogni epoca. Il più grande di tutti. Il più dei più. In una parola: Pelé. Un fenomeno inimitabile e che sarebbe stato attualmente a suo agio in questo calcio tormentato troppo spesso da agonismi e tatticismi esasperati. La sua grandezza è stata la sua bellezza che per lui è sempre stata verità di un talento superiore affinato e migliorato nel tempo. Aveva doti umane rare e una grande umiltà. E tutto sul piano calcistico. Il Brasile ancora non ha trovato il suo erede. Il resto del mondo forse anche. Tanti fuoriclasse che si sono succeduti, ma nessun vero Re. Ha provato fino all'ultimo una rete magistrale come in "Fuga per la Vittoria" per allontanare una fine purtroppo annunciata. Ci ha provato fino all'ultimo. Come sapeva fare lui in campo. Il mondo si commuove e lo piange. Oggi è morto il calcio, quello vero.