Il buono, il brutto e il cattivo del campionato

Dii Stefano Impallomeni. Il weekend calcistico lascia in eredità diverse indicazioni. Ecco il buono, il brutto e il cattivo della giornata di campionato appena trascorsa.

di Stefano Impallomeni

IL BUONO

(Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

Lukaku e Ibra sono i veri dominatori di questo avvio di campionato. Gol, presenza e personalità. Senza il loro contributo Inter e Milan sarebbero meno competitive e più leggere. Bussole per un derby a distanza e ad alta quota. Leader.

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Anche Edin Dzeko recita da protagonista in questa quinta giornata. Ancora in gol, ma per lui l’esultanza migliore. Dopo il pareggio definitivo di Kumbulla a Milano, il bosniaco scarica tutta l’adrenalina accumulata e denuncia il suo senso di appartenenza. Manifesto giallorosso.

(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Altra giornata ricca di gol e giocate sontuose. Super gol di Luis Alberto, tocco dolce con l’esterno per eludere Svanberg e rete splendida. Prepara e conclude magistralmente. Mago.

.(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Nel derby tra Benevento e Napoli, Lorenzo Insigne delpiereggia. Gancio stretto dal limite, per superare l’opposizione dell’avversario, destro per il sinistro e tiro a giro, preciso e potente. Magnifico.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Anche Chiriches del Sassuolo si fa apprezzare. Bomba da fuori all’incrocio dei pali imparabile. Missile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy