5 ris…POST…e al campionato

5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che ha regalato la trentaquattresima giornata di Serie A.

di Stefano Impallomeni

Marescuro

ancelotti.allenamento.napoli.750x450

Napoli, il bicchiere è mezzo pieno o è mezzo vuoto?

Non è un bel momento, ma i tifosi del Napoli devono avere pazienza, perché se non ci fosse stata la Juventus probabilmente il titolo di Campione d’Italia non sarebbe sfuggito in queste ultime stagioni. La contestazione nei confronti del club e la maglia di Callejon rifiutata dai sostenitori a Frosinone segnano una delle pagine più tristi di un rapporto incrinatosi soprattutto dopo la partenza di Sarri. Ancelotti è stupito, la squadra dispiaciuta. Serve fare chiarezza e Ancelotti l’ha fatta in conferenza stampa, dicendo che è difficile immaginare a Napoli un calciatore con un guadagno individuale da 10 milioni di euro all’anno. Il Napoli acquisterà calciatori bravi, giovani e promettenti, ripartendo dalle certezze tipo Mertens. È vero, i risultati non  possono essere soddisfacenti, ma la base c’è e Ancelotti è una garanzia. La squadra va puntellata, ritoccata, ma nessuna rivoluzione: contestare e distruggere anni di lavoro proficuo non porta a niente. Il Napoli è solido nel bilancio, competitivo in campo, giocherà il suo quarto anno di fila in Champions, è una realtà consolidata in Europa e non soltanto in Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy