il post

5 ris…POST…e al campionato

Stefano Impallomeni

Il "discorsetto" di Gattuso ha evidentemente toccato le corde giuste. Quale era il problema del Napoli che sembra ritrovato dopo il caso Allan?

Gattuso è un ottimo allenatore. E non lo diciamo perché ha battuto la Juventus. Ringhio non è solo l'immagine di grinta e furore. È una persona che sa cosa vuole e sa come conquistarla. Soprattutto in una piazza calda come quella di Napoli. Il Napoli ha e aveva bisogno di cambiare non pagina, ma libro. Il libro di un nuovo modo di concepire calcio, che non vuol dire rinnegare il passato. Il Napoli aveva bisogno di fiducia e di un risultato prestigioso per provare ad abbracciare un nuovo corso e il verso virtuoso del passato di Sarri e Ancelotti. Non è ancora niente, ma questa impennata è arrivata, grazie anche al discorso di Gattuso che ha toccato le corde giuste. Gattuso ha la personalità e il modo di come parlare, farsi sentire. È giusto cambiare modo di approfondire altre conoscenze. I nuovi acquisti e quelli che vorranno restare potranno rilanciare un gruppo competitivo. Basta crederci. Gattuso è un motivatore, ma anche uno che riesce a far giocare bene le proprie squadre. È inutile fare paragoni con Ancelotti, con questo o quell'allenatore. Non serve granché. Ora le prime verifiche, anche se il lavoro di Gattuso si potrà valutare soltanto il prossimo anno.

Potresti esserti perso