il post

5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che regala la venticinquesima giornata di Serie A.

Stefano Impallomeni

Lazio sempre più stupefacente. Adesso che iniziano le coppe può giocare quasi la metà delle partite della Juventus. E il fatto che l'Inter si sia staccata, pur non avendo giocato, può influire sulla tenuta psicologica della squadra di Conte, che fa leva sui nervi?

Sì, potrebbe essere. E potrebbe essere anche per l'ennesima prova di forza di una squadra capace di vincere contro uno dei migliori Genoa della stagione. Ripetiamo, in questa cavalcata della Lazio ci sono meriti, stato di grazia collettivo e individuale, oltre agli episodi favorevoli che si verificano nei momenti chiave delle partite. È tutto a favore, quasi predestinato. I flussi cominciano a fare una differenza sistematica e sostanziale. Lo straordinario è diventato ordinaria amministrazione. La vittoria è una naturale conseguenza. Inzaghi, inoltre, è lucido nelle letture, sceglie bene e cambia quasi sempre un giocatore ammonito, esaltando una rosa che sta dando soddisfazioni e che non è affatto avara di soluzioni. Marusic sorprende, Vavro gioca con personalità, Cataldi incide. Per vincere qualcosa di importante non servono soltanto i soliti noti e la Lazio lo sta capendo. Insomma, Inter sotto pressione, Juventus avvertita. Lazio col vento in poppa e sempre più galvanizzata.

Potresti esserti perso