5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato finisce e lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che regala la prima giornata di Serie A.

di Stefano Impallomeni

Juventus

1) Il Maestro subito in cattedra. Una Juventus diversa e più bella ed efficace. Presto però arriveranno le controprove. Pirlo è nato pronto?

Per Pirlo esordio convincente, ma siamo soltanto all’inizio di una stagione che si preannuncia complicata. La Juventus supera la Samp con sicurezza e una voglia diversa. Si intravede una squadra intenzionata a correre in avanti, con gli esterni di centrocampo alti sulla linea degli attaccanti e tutti sembrano assecondare questo tipo di gioco. Pirlo ha le idee chiare e ha la personalità giusta per governare un gruppo abituato a vincere. Al di là della scelta di come giocare, Pirlo si distingue per aver dato fiducia al giovane Frabotta, molto bravo, al posto di Alex Sandro. Kulusevski ha talento, ma dipenderà quasi tutto da CR7 e Dybala come al solito. Alla fine arriva, o meglio torna Morata. Lo spagnolo è la mossa più congeniale, perché può giocare in qualsiasi ruolo in attacco, a differenza di Suarez e Dzeko. Buona partenza da parte di Pirlo, in attesa delle controprove. A centrocampo, comunque, una cosa sembra assodata: si gioca a due perché non ci sono più i…Pirlo a disposizione. Meglio “pulire” i palloni lì in mezzo per spedirli nella trequarti o ai lati del campo, dove gli esterni dovranno avere un perché. In alcune occasioni poi non sarà da escludere anche il 4-3-3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy