5 ris…POST…e al campionato (ma non solo)

5 ris…POST…e al campionato (ma non solo)

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che hanno regalato la ventiquattresima giornata di Serie A e il weekend calcistico in generale…

di Stefano Impallomeni

Caos Serie C

86ff45fc0d22c6674109e2b9108e11a4_169_xl

A Cuneo uno spettacolo da dimenticare. Si possono accettare situazioni simili?

A Cuneo abbiamo assistito a una delle pagine più vergognose del nostro calcio. Tutto vero, purtroppo, e tutto davvero inaccettabile, perché in una Lega professionistica non possono accadere fatti simili contro ogni logica e contro ogni etica. In Cuneo-Pro Piacenza sono stati calpestati i principi di lealtà, probità e sportività secondo il canone della correttezza. Non è stato osservato alcunché. È un 20-0 umiliante nei confronti di ragazzini costretti a giocare contro la propria volontà. Il presidente Gravina prenda nota. Certi spettacoli sono improponibili e avvilenti. Quello del Pro Piacenza è un caso da risolvere e i ragazzi un patrimonio da salvaguardare. Il Pro Piacenza non ha i requisiti per partecipare al campionato, il Cuneo ha semplicemente calpestato i principi di lealtà e sportività. Due fatti gravi in una domenica folle da non ripetersi mai più. Rendiamocene conto. Gravina ha dichiarato che sarà l’ultima farsa. E che così sia. Davvero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy