5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che ha regalato la settima giornata di Serie A.

di Stefano Impallomeni

VAR

GettyImages-983910282 VAR

La VAR è tornata sotto accusa: il nuovo protocollo ne limita l’utilità?

No, non crediamo che sia questione di nuovo protocollo, ma di intesa e cattiva comunicazione tra addetto alla VAR e direttore di gara. O addirittura in alcuni casi di comunicazione inesistente. L’episodio di Firenze con la simulazione di Chiesa ha qualcosa dell’incredibile. Valeri decide senza supporto. La VAR è stata consapevolmente assente. Così non capiamo bene perché la VAR non debba e non possa intervenire. È un controsenso evidente, un esempio negativo dopo che le premesse erano state positive. Anche a Bologna su Svanberg rigore solare non visto, non rivisto e non concesso. Speriamo siano stati errori di cui far tesoro. In ogni caso, il comportamento di Chiesa non è scusabile. Ha simulato e avrebbe dovuto ammettere la scorrettezza. È un comportamento antisportivo, che tra l’altro ha deciso la sfida con l’Atalanta. È giovane e non può far finta di nulla. È un calciatore apprezzato e dovrebbe chiedere scusa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy