Webb e quel rigore allo United: “Mi accorsi di aver sbagliato, ho sperato che Ronaldo sbagliasse…”

L’arbitro inglese, è tornato indietro nel tempo sino al 2009 per ricordare l’assegnazione di un rigore allo United di cui si è pentito. E confessa di aver sperato, invano, che dal dischetto Cristiano Ronaldo sbagliasse…

Webb confessa un nuovo errore. Come riportato da AS, l’arbitro inglese, uno dei più noti degli ultimi anni, è tornato indietro nel tempo sino al 2009 per ricordare l’assegnazione di un rigore di cui si è pentito. E poi ha sperato, invano, che dal dischetto Cristiano Ronaldo sbagliasse…

2009 – Tutto risale alla sfida decisiva per l’assegnazione della Premier fra Manchester United e Tottenham. Red Devils punto a punto con il Liverpool ma la sfida contro gli spurs si mette male. All’Old Trafford si mette male. Vanno in gol Bent e Modric. Poi entra in campo Webb. Che ricorda. “Ho visto Carrick raggiungere prima la palla. Poi il portiere Gomes lo ha toccato. Per me era contatto e quindi rigore. Mi aspettavo le solite proteste che di solito vediamo dai calciatori, ma non mi aspettavo lo sguardo di stupore di Gomes”. Talmente intenso che lo ha… insospettito.

SPERANZA – Webb confessa: “in pochi secondi mi sono reso conto che mi sbagliavo. Ho mantenuto la decisione. Non sapevo dove sbagliavo, ma sapevo che qualcosa non andava. A quel punto volevo solo che Ronaldo sbagliasse il rigore”. Speranza piuttosto vana. E infatti Cristiano non fallì. E il suo gol diede il via alla rimonta. La sfida si concluse comunque 5-2 quindi tutto sommato l’errore è… sopportabile.

ERRORE – Fra l’altro Webb non è nuovo a parlare dei propri errori e ad ammettere di aver sbagliato. Del resto aveva già riconosciuto che avrebbe dovuto espellere De Jong per l’entrata killer su Xabi Alonso nella finale della Coppa del Mondo 2010 nella sfida contro la Spagna. In quella occasione era totalmente “impallato” come si dice in gergo, e non gli è stato possibile, fisicamente, constatare la durezza dell’intervento. E comunque anche in quel caso il risultato cancellò l’errore. Sbadato, ma fortunato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy