Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Petkovic: “Abbiamo compiuto il nostro dovere. Convinto che arriveremo agli ottavi”

TURIN, ITALY - DECEMBER 08:  SS Lazio head coach Vladimir Petkovic looks on prior to the Serie A match between Torino FC and SS Lazio at Stadio Olimpico di Torino on December 8, 2013 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

La Svizzera ha la possibilità di passare comunque il turno.

Redazione Il Posticipo

La Svizzera, trascinata da Shaqiri e Seferovic, centra il terzo posto nel girone degli azzurri superando la Turchia. Gli elvetici chiudono, per adesso, il loro Europeo, a quattro punti. Una quota che potrebbe bastare per centrare comunque gli ottavi di finali. Non resta che aspettare i risultati provenienti dagli altri campi, con la consapevolezza di avere un tesoretto potenzialmente sufficiente. Petkovic, come riportato dal Corriere del Ticino, ritiene assolutamente possibile l'impresa.

FELICE - Il commissario tecnico si toglie qualche sassolino dalle scarpe dopo le polemiche legate anche al taglio e al colore di capelli: "Non ho letto i giornali in questi giorni, ho pensato a preparare la partita nel miglior modo possibile. La Turchia ha mostrato il suo lato migliore in questi europei, ma abbiamo affrontato la sfida con l'atteggiamento giusto. A mio avviso avremmo anche meritato di segnare più gol. Credo che con un po' di cinismo, avremmo anche potuto segnare qualche gol in più e riuscire a strappare il secondo posto. Non era facile arrivare a questo risultato. Abbiamo viaggiato e ci siamo stancati parecchio. Nessuno ha fatto più chilometri di noi. Adesso non ci resta che attendere gli altri risultati. Siamo tranquilli e consapevoli di aver compiuto appieno il nostro dovere. Spero, anzi, ne sono convinto, che non tutte le terze classificate riusciranno a chiudere a quattro punti. Penso proprio che andremo agli ottavi".

POSSIBILE - Le parole di Petkovic non sono affatto campate in aria. La formula è abbastanza generosa. Quattro delle sei terze classificate accedono alla fase a eliminazione diretta. Gli elvetici hanno chiuso a quattro punti, un bottino abbastanza cospicuo anche considerando la situazione degli altri gruppi. I conti, sebbene non semplici, prevedono una serie di incastri. In generale, per permettere a Petkovic e alla Svizzera di proseguire il loro cammino in questo torneo, è sufficiente che si verifichino almeno due delle seguenti condizioni. Il Belgio batte la Finlandia oppure la Danimarca batte la Russia. La Francia batte il Portogallo. Austria e Ucraina non pareggiano.  Croazia e Scozia pareggiano. La Polonia non vince con la Svezia. Tutto sommato non è una serie di esercizi di ottimismo esagerato.