Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Lampard: “L’unico problema che abbia avuto con Kanté? Cercare di trattenerlo un po’!”

PARIS, FRANCE - NOVEMBER 14:  N'Golo Kante of France in action during the UEFA Euro 2020 Qualifier between France and Moldova held at Stade de France on November 14, 2019 in Paris, France.  (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Il centrocampo francese brilla dal punto di vista offensivo anche grazie alle garanzie difensive offerte da Kanté. Il suo ex allenatore Frank Lampard, lo elogia e spiega quale sia stato il suo unico problema con il 'motorino' francese.

Redazione Il Posticipo

La Francia si è qualificata per prima nel girone 'di ferro' E deve ringraziare un centrocampo fenomenale dove Pogba può sganciarsi in avanti spesso. Sganciarsi e liberarsi al tiro come nella bordata contro il Portogallo respinta sull'incrocio da un miracolo di Rui Patricio, anche grazie alle garanzie difensive offerte da Kanté. Il suo ex allenatore Frank Lampard, lo elogia e spiega quale sia stato il suo unico problema con il 'motorino' francese.

L'UNICO PROBLEMA -Lampard è stato esonerato dal Chelsea a gennaio scorso. Ora ha rilasciato alcune dichiarazioni alla BBC durante la partita tra Portogallo e Francia dove il suo ex centrocampista ha brillato. "Il problema che ho avuto con lui è stato principalmente trattenerlo un po' in allenamento. Perché ogni giorno ti alleni e lo sguinzagli in una sessione di opposizione, lui ce la fa e devi provare a farlo calmare perché è capace di mettere quella foga in qualsiasi cosa faccia". Purtroppo, la strategia di Lampard con il francese non ha funzionato troppo, almeno a giudicare dalle prestazioni. Vero è che la leggenda del Chelsea ha dovuto gestirlo in questa maniera per fargli riprendere la forma dopo un infortunio. "Quando sono arrivato al Chelsea, non aveva giocato con troppa regolarità perché, avendo contato tutti molto su di lui, aveva rimediato un infortunio che lo ha tenuto fuori per parte della mia prima stagione, ci è mancato molto".

 (Photo by Matthew Childs - Getty Images)

MANCA - Anche perchè uno come lui vorresti sempre averlo in campo..."N'Golo ti manca seriamente nelle grandi partite perché è un grande giocatore. Nessuno vorrebbe giocare contro di lui a causa delle caratteristiche che ha. Nelle grandi partite, nelle finali, giocatori come N'Golo sono semplicemente impagabili. Il motivo principale per cui è così bravo che è il migliore al mondo nell'essere un 'distruttore'. Quando dico 'distruttore' parlo dell'abilità nel riconquistare la palla". Ovviamente, come Sarri, Lampard ha provato a schierarlo anche in posizione più avanzata proprio per via delle sue caratteristiche: è il miglior distruttore, sì ma "Ha molto di più nel suo gioco. Quando vedi le distanze che chiude per arrivare davanti alle persone, quell'accelerazione e quella velocità, è qualcosa di speciale, è davvero unico. Può coprire più ruoli contemporaneamente. Aiuta tutti". Un giocatore impagabile, assolutamente, a cui nessun allenatore riuscirebbe a rinunciare. E Deschamps se lo coccola.