Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

La Francia ha il problema dei rigori, ma Griezmann non molla il pallone: “Decido io se tirarli o no”

La Francia ha il problema dei rigori, ma Griezmann non molla il pallone: “Decido io se tirarli o no”

Da quando Lloris ha sollevato la Coppa in Russia, dal dischetto i transalpini hanno cominciato a soffrire della...sindrome degli undici metri. Per la squadra di Deschamps otto penalty a favore, solo tre segnati. Ma il Piccolo Diavolo non molla.

Redazione Il Posticipo

Saranno anche i campioni del mondo in carica, ma persino i francesi hanno i loro bei problemi quando si parla dei calci di rigore. Come spiega AS, da quando Lloris ha sollevato la Coppa in Russia, dal dischetto i transalpini hanno cominciato a soffrire della...sindrome degli undici metri. Per la squadra di Deschamps otto penalty a favore, solo tre segnati. Dei cinque errori, tre sono sulle spalle di Antoine Griezmann, che negli ultimi anni è stato il rigorista designato. Poi uno lo ha sbagliato Mbappè e l'ultimo, nell'amichevole contro il Galles (comunque vinta per 3-0 dai Bleus) è toccato al rientrante Benzema, che non ha decisamente ricominciato nel modo giusto il rapporto appena ricucito con la nazionale francese.

DECIDO IO - Dunque, ce ne sarebbe abbastanza per Deschamps per prendere la situazione di petto e fare qualche cambiamento, magari coinvolgendo Pogba o Giroud, che solitamente negli anni di assenza di Benzema si è presentato con una certa frequenza dal dischetto. Ma non ditelo a Griezmann, che il suo ruolo di rigorista se lo tiene stretto. Le sue parole a Telefoot non lasciano dubbi al riguardo, perchè il calciatore del Barcellona ha spiegato che chi tira...lo decide lui. "Ho tutta la fiducia in me stesso per continuare a tirare i rigori. Sono io che posso decidere se lasciarlo tirare a qualcun altro oppure se calciarlo io. A volte mi fa piacere mandare sul dischetto uno dei miei compagni, non ho problemi al riguardo. Ma il tiratore numero uno sono sempre io".

 (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

RIGORI - Insomma, i compagni di squadra sono avvisati, quando il pallone diventerà pesante è pressochè certo che a prendersi la responsabilità sarà il Piccolo Diavolo. Del resto, i suoi tre errori post-mondiale non sono costati nulla alla Francia, che ha comunque vinto tutte e tre le partite in cui il classe 1991 di Macon ha sbagliato il penalty. In compenso, quando i rigori sono stati importanti, come i tre tirati al Mondiale di Russia, il pallone è sempre finito in porta, compreso quello nella finalissima contro la Croazia. Dunque, meglio non cercare di togliere i rigori a Griezmann. Anche perchè Benzema, come sottolinea Transfermarkt, ne ha sbagliati solo tre in carriera, ma tutti in nazionale. E quindi, meglio non rischiare...