Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Keane e Souness attaccano Kane: “Pensa solo ad andarsene dal Tottenham, è distratto e sulle gambe…”

ZAGREB, CROATIA - MARCH 18: Harry Kane of Tottenham Hotspur reacts during the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between Dinamo Zagreb and Tottenham Hotspur at Stadion Maksimir on March 18, 2021 in Zagreb, Croatia. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

Harry Kane vive un momento molto complicato e la partita contro la Scozia, in cui è impalpabile e viene sostituito, lo conferma. Il pensiero fisso di lasciare il Tottenham sta creando problemi al centravanti?

Redazione Il Posticipo

Non è semplice arrivare a un grande torneo con la distrazione del mercato. Figurarsi se poi sulle spalle si ha il peso delle aspettative di una nazione intera. Harry Kane vive un momento molto complicato e la partita contro la Scozia, in cui è impalpabile e viene sostituito, lo conferma. Il pensiero fisso di lasciare il Tottenham sta creando problemi al centravanti? Questo è ciò che pensano i due opinionisti di ITV, Roy Keane e Graeme Souness. Un irlandese e uno scozzese, due che sicuramente di una brutta figura dell'Inghilterra sono solo che contenti. E che mettono il dito nella piaga dei Tre Leoni sottolineando come Kane, la stella della squadra, stia rendendo molto meno del previsto.

DISTRATTO - Comincia Keane, che come al solito non si fa pregare per dire la sua. "Ha detto che vuole andarsene dagli Spurs e forse questo lo ha distratto. Può essere qualcosa che ti toglie energie, pensare di voler cambiare squadra o di voler parlare con un altro club. Non aiuta. E non sembra in forma, pare imballato. Non sembra in grado di raggiungere la sua velocità ed è sui talloni tutto il tempo. Se l'Inghilterra vuole competere in questi Europei c'è bisogno che la sua stella faccia il massimo. Abbiamo visto Lukaku e De Bruyne fare meraviglie, così come Ronaldo. E Kane non è al massimo. Ma sono contento che Gareth lo abbia sostituito, perchè c'è gente che dice che Kane non si può togliere, perchè è la stella, il calciatore principale. Ma se non giochi, vieni cambiato, punto. Rashford ha dato un po' più di energia. Ma non abbastanza".

 SAMARA, RUSSIA - JULY 07: Harry Maguire of England celebrates with Harry Kane after scoring his team's first goal during the 2018 FIFA World Cup Russia Quarter Final match between Sweden and England at Samara Arena on July 7, 2018 in Samara, Russia. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

SULLE GAMBE - Della stessa idea anche Souness, che si gode il pareggio e punzecchia gli avversari. "I difensori scozzesi hanno avuto una serata facile, Kane sembrava l'ombra del giocatore che è. E sono due partite che diciamo che sembra sulle gambe, che gli manca l'entusiasmo. So che un centravanti per il 90 per cento del tempo conta sui passaggi che riceve e lui dal centrocampo non ha molto aiuto, la mediana non funziona. Ma Kane non sembra lui, è stanco e pensa a un grande trasferimento in estate. Deve svegliarsi, è l'unico calciatore dell'Inghilterra che a questi livelli segna con regolarità. E se in questo torneo non lo fa, la squadra non andrà lontano. E a parte lui, il calcio non mi sembra che stia tornando a casa. Non visto come stanno giocando". Ora sta a Kane provare a riportarcelo...