Zidane si aspetta la chiamata dello United, Mourinho out già lunedì?

Lo scontro con Pochettino, un altro dei candidati alla sua panchina, può risultare fatale allo Special One. E se alla sua porta dovesse bussare il Manchester United, Zizou sarebbe più che felice di rispondere a una chiamata che ritiene imminente.

di Redazione Il Posticipo

La calma e la pazienza sono virtù che appartengono ai forti. E chi meglio di un allenatore capace di vincere tre Champions League consecutive può essere considerato tale? Da quando ha lasciato il Real Madrid, Zinedine Zidane attende. Attende una sfida che possa appassionarlo, che lo convinca a rimettersi in gioco. Al Paris Saint-Germain, rivela il Daily Mail, avrebbe detto “no, grazie”, data la sua incrollabile fede calcistica marsigliese. Ma se dovesse bussare il Manchester United, con la storia e la gloria che il club di Old Trafford si porta dietro, il francese sarebbe più che felice di rispondere alla chiamata. E quindi calma e pazienza.

MONDAY NIGHT – Soprattutto pazienza, perchè l’impressione è che prima o poi quella chiamata arriverà. Lo sa bene Zidane, che secondo il tabloid avrebbe addirittura confessato agli amici più stretti che…si aspetta l’offerta del Manchester United in caso di licenziamento di Mourinho. Un’eventualità che, alla luce dell’inizio di stagione travagliato dei Red Devils, non è esattamente così improbabile. Anzi, c’è il rischio concreto che la telefonata dal Regno Unito possa partire già nella notte tra lunedì e martedì, se il Monday Night della Premier League dovesse regalare allo United un’altra sconfitta. Lo scontro con Pochettino, un altro dei candidati alla sua panchina, può risultare fatale allo Special One.

E al suo posto potrebbe arrivare proprio Zidane, un nome vincente, che certamente entusiasmerebbe gli animi dei tifosi dei Red Devils. I quali, senza più Ferguson e con Guardiola dall’altro lato della città, vivono per la prima volta nell’ultimo trentennio in una situazione di inferiorità rispetto ai cugini. E l’arrivo del transalpino potrebbe anche risolvere più di qualche problema di spogliatoio. Chi meglio di Zizou potrebbe tirar fuori il massimo da Pogba e recuperare il talento di Martial, due connazionali che di recente hanno avuto attriti importanti con Mou? Una soluzione, insomma, che potrebbe far comodo davvero a tutti. Tranne che al portoghese, ovviamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy