Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Zidane: “Meritavamo la qualificazione, ottimo lavoro ma non abbiamo vinto niente”

MADRID, SPAIN - DECEMBER 09: Zinedine Zidane, head coach of Real Madrid reacts during the UEFA Champions League Group B stage match between Real Madrid and Borussia Moenchengladbach at Estadio Alfredo di Stefano on December 09, 2020 in Madrid, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Il Real Madrid indossa la tuta e gli scarponi in una serata di gala. E arriva a giocarsi la semifinale di Champions

Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid indossa la tuta e gli scarponi in una serata di gala. E arriva a giocarsi la semifinale di Champions. 0-0 ad Anfield, risultato che va benissimo ad una squadra che non si è vergognata, quando è servito, di buttare via il pallone ma ha anche saputo gestire la sfida e nell'arco dei 180' di gioco. L'Europa che conta si conferma terreno di caccia favorito per Zidane che però sceglie il profilo basso. Le sue parole sono riprese da Bernabeu digital.

NIENTE - Il tecnico francese ritiene importante il passaggio del turno. Ma non di più. "La squadra ha sofferto ma ha saputo farlo. Meritavamo la qualificazione e ce la godiamo. Sono orgoglioso di tutti. Penso che il Real sia stata in grado di controllare anche bene la partita. Ho visto una squadra molto unita. Per noi è stata una partita molto importante. Ovviamente sono molto felice di aver passato il turno, ma non abbiamo ancora vinto nulla. In questo momento è necessario recuperare. Riposare è fondamentale per essere competitivi sin da domenica prossima in campionato".

- Possibile, adesso, pensare al doblete. "Questa è una squadra eccezionale. Più i risultati sono difficili da ottenere, meglio si esprime. Siamo in corsa e possiamo farcela ma rischiamo anche di restare a mani vuote. Di certo so solo che affronteremo una squadra come il Chelsea ma abbiamo diverse partite di campionato da giocare prima della semifinale. Adesso la squadra ha addosso lo stress e la fatica legate a tre sfide pesantissimi. Lo sforzo è stato enorme, possiamo comunque dirci soddisfatti del risultato raggiunto. La squadra ha giocato un ottimo lavoro. Courtois è stato fondamentale in un paio di occasioni, sono molto felice di averlo in squadra dà tanta sicurezza".