Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Zidane, i problemi non finiscono mai: dopo Hazard si rompe anche Jovic

(Photo by David Ramos/Getty Images)

La stagione è iniziata col piede sbagliato per l'allenatore del Real Madrid: partenza lenta nella Liga e una squadra che non è ancora riuscita a sfruttare davvero i giocatori arrivati nel mercato estivo. Anche perché i nuovi Blancos sono...

Redazione Il Posticipo

Madrid, abbiamo un problema! Chi sperava in un grande inizio di stagione da parte dei Blancos ha dovuto riporre le illusioni nel cassetto: la squadra ha iniziato con una vittoria nella Liga (3-1 contro il Celta Vigo), poi sono arrivati due pareggi (1-1 col Valladolid e 2-2 col Villarreal) che hanno fatto perdere terreno al Real rispetto all'Atletico Madrid capolista a punteggio pieno. Un inizio travagliato, condizionato dall'infortunio del nuovo acquisto Eden Hazard, ko da metà agosto (lesione al retto femorale): adesso però a fare compagnia al belga c'è anche il serbo Luka Jovic.

JOVIC KO -  Secondo quanto riportato da As, la Federazione serba ha annunciato che Jovic ha un problema fisico: il giocatore non potrà scendere in campo contro il Lussemburgo nelle gara valida per le qualificazioni ad Euro 2020 e in programma martedì prossimo. Non è la prima brutta notizia di inizio stagione per i Blancos: dalla pre-season ad oggi, Zidane ha dovuto fronteggiare una vera emergenza fatta di dieci giocatori andati ko e Jovic è solo l'ultimo della lista nera. Questa volta la sfortuna ha tirato un brutto scherzo all'allenatore francese e al presidente Florentino Perez.

BEFFA - Jovic si è infortunato nella gara persa dalla Serbia contro il Portogallo (finale 4-2): l'attaccante è entrato in campo al posto di Luka Milivojevic nel finale (87'), ma tanto gli è bastato per farsi male. Il ct Ljubisa Tumbakovic non potrà schierare il gicoatore che comunque non ritornerà subito a Valdebebas. Una brutta tegola per Zidane che aveva sperimentato l'attacco col doppio nove (Benzema e Jovic) nella sfida pareggiata col Villarreal. Stop forzato alle sperimentazioni nell'avvicinamento alla gara contro il Levante che si giocherà sabato prossimo al Santiago Bernabeu.