Zenga: “Verona appartiene allo scorso campionato. Ora sappiamo dove vogliamo arrivare…”

Zenga: “Verona appartiene allo scorso campionato. Ora sappiamo dove vogliamo arrivare…”

Prima vittoria per Zenga, fine di un incubo per il Cagliari.

di Redazione Il Posticipo

Il Cagliari che non molla mai. Walter Zenga trova la sua prima vittoria in campionato in pieno extra time grazie a Simeone. Una vittoria preziosissima quella strappata dal Cagliari. I sardi hanno cercato di vincerla, ma era importantissimo non perderla. Il tecnico ha analizzato la sfida ai microfoni di Sky Sport.

SCACCIACRISI- La vittoria scacciacrisi, una vera liberazione: il Cagliari torna nella parte sinistra della classifica. “La partita di Verona era quella del vecchio campionato. Comunque non ero arrabbiato dopo la sfida del Bentegodi: ci sta che giocando così spesso ci possa essere una grande alternanza di risultati. La squadra però questa volta  ha mostrato qualcosa di differente. Nell’occasione di Petagna mi sono arrabbiato parecchio. Ho tremato, quasi come ho gioito quando Rog ha quasi segnato su punizione“. Ha giocato Olsen: “Lui e Cragno hanno talento e garantiscono grande rendimento. Ho parlato con i ragazzi, sapevano che li avrei alternati, l’importante è scegliere in funzione del bene della squadra non in base alla carta d’identità“.

PROSPETTIVE – La salvezza è di nuovo alla portata. E l’Europa League a quattro punti. Resta da ritrovare la squadra ammirata sino a pochi mesi prima dello stop forzato. “Abbiamo iniziato la partita con tre elementi che insieme avevano totalizzato neanche 10 partite. In pochi si ricordano di Ragatzu, che può dare ancora tantissimo“. Simeone con Zenga ha segnato due gol in altrettante partite. “Il vero valore del giocatore è questo. Non fatico a motivare i ragazzi, ci concentriamo sempre sull’oggi. Chi gioca con paura non vince mai. Non voglio parlare di traguardi, noi sappiamo cosa vogliamo fare. La nostra filosofia è semplice, rispetto per tutti, ma ce la giochiamo con tutti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy