Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Zapata quota 100: “Non avrei mai pensato di raggiungere questo record ma l’importante è vincere”

BERGAMO, ITALY - OCTOBER 27:  Duvan Zapata of Atalanta BC celebrates his second goal during the UEFA Champions League Group D stage match between Atalanta BC and Ajax Amsterdam at Gewiss Stadium on October 27, 2020 in Bergamo, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Zampata di Zapata che suggella la vittoria al Castellani con un gol storico: 100 in serie A per lui

Redazione Il Posticipo

Ilicic e Zapata, solo gol speciali. Come sempre. Il calciatore dell'Atalanta risponde presente a Gasperini che aveva chiesto di segnare anche per la Dea e non solo per la Nazionale. Messaggio mandato a memoria dall'attaccante sloveno che realizza una doppietta decisiva per rimettere i nerazzurri in carreggiata, ma la copertina è per la... zampata di Zapata che suggella la vittoria al Castellani con un gol storico: 100 in serie A per lui.

QUOTA 100 - Poker servito della Dea. Nel tabellino c'è anche l'attaccante che segna 70 in 138 partite con l'Atalanta e soprattutto la rete numero 100 in serie A. La sfida con l'Empoli resterà a lungo nella memoria di Zapata che con la sua rete a pochi minuti da termine della sfida cala il poker che suggella un'ottima prestazione personale e di squadra.  A livello personale, Zapata è il primo colombiano della storia a riuscire a centrare questo traguardo. Il centravanti ne ha parlato a caldo, dopo la sfida, ai microfoni di DAZN. "Sono molto contento a livello personale, quando sono arrivato in Italia non mi sarei neanche immaginato di raggiungere questa quota. Sono contento per me e per la mia carriera, spero di continuare, ma quello che conta di più è aver conquistato i tre punti".

BERGAMO, ITALY - OCTOBER 27:  Duvan Zapata of Atalanta BC celebrates his second goal during the UEFA Champions League Group D stage match between Atalanta BC and Ajax Amsterdam at Gewiss Stadium on October 27, 2020 in Bergamo, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

CONDIZIONE - Gasperini ha parlato di vittoria importante e di condizione da ritrovare. Insomma, Zapata stava meglio prima di andare in nazionale, La panchina probabilmente è dipesa anche da un piccolo appannamento fisico. "Se mi capita di andare in panchina lo accetto, ma sono sempre pronto a entrare in campo e dare una mano alla squadra. Contro l'Empoli abbiamo giocato una buona partita, anche se dobbiamo migliorare nell'interpretazione di alcuni momenti del match".