calcio

Zaniolo e gli altri: fra alti e bassi in nazionale

Redazione Il Posticipo

Un caso al limite, quello dello “zio” Bergomi. Sette anni senza l’azzurro e un mondiale saltato, quello del 1994 che gli avrebbe regalato un record assoluto: giocare cinque mondiali come Buffon. Il lunghissimo pit-stop inizia nel 1991, quando gioca a Olso un Danimarca-Italia valida per un torneo estivo. Sembra finita. Invece rientra per giocare l'edizione di Francia 1998.  Il sogno si infrange sulla traversa colpita da Di Biagio ai quarti di finale contro i padroni di casa.