calcio

Zaniolo e gli altri: fra alti e bassi in nazionale

Redazione Il Posticipo

Un altro calciatore che ha vissuto un’esperienza a singhiozzo con la Nazionale. Christian Panucci ha un carattere che non lo porta a legare facilmente con Sacchi e Lippi. E per questo perde la Nazionale dal 1994 al 1996. Poi gioca ininterrottamente sino al 2004 quando l’era Lippi coincide con il suo addio a Coverciano. Rientra dopo tre anni, nel 2007 e chiude la sua avventura azzurra perdendo i quarti di finali di Euro 2008 contro la Spagna.