Zabaleta è convinto, Messi dovrebbe scegliere il City: “Ha tanti amici a Manchester, il Barça non gioca bene ed è triste vederlo così…”

Tra i nomi di chi vede il suo accordo terminare il 30 giugno, c’è anche quello di Leo Messi. Un bel problema per il Barcellona, che non può offrirgli un rinnovo visto che non c’è un presidente e che elezioni ci saranno quasi a fine gennaio. Un’ottima opportunità per chi invece sogna di tornare a lavorare con la Pulce…

di Redazione Il Posticipo

Si avvicina la fine dell’anno e al mercato di gennaio manca sempre meno. Per molte squadre è il momento di rinforzare la rosa, ma anche per molti calciatori di decidere il proprio futuro. A inizio 2021, chi è in scadenza di contratto può già accordarsi con un’altra squadra per la prossima stagione. E tra i nomi di chi vede il suo accordo terminare il 30 giugno, c’è anche quello di Leo Messi. Un bel problema per il Barcellona, che non può offrirgli un rinnovo visto che non c’è un presidente e che elezioni ci saranno quasi a fine gennaio. Un’ottima opportunità per chi invece sogna di tornare a lavorare con la Pulce. A Parigi c’è Neymar, che ha già detto di aspettarlo a braccia aperte. Ma occhio anche al Manchester City…

TRISTE – Ad avvisare i naviganti è Pablo Zabaleta, ex compagno di nazionale di Messi. Parlando con il Daily Mail, il terzino (che si è da poco ritirato) spiega che i Citizens potrebbero essere l’approdo naturale, se la Pulce decidesse di lasciare Barcellona. Una eventualità che qualche mese fa sembrava quasi assurda, ma che ora rischia di diventare realtà. “Il Manchester City è il posto migliore per Messi. È triste vederlo così. Non avrei mai pensato che sarebbe arrivato l’ultimo anno del suo contratto con il Barcellona. Ma la squadra non gioca bene e sembra quasi non divertirsi a scendere in campo. Vedremo cosa succederà con Leo alla fine della stagione”. Vorrebbero saperlo anche a Barcellona, ma tra qualche settimana tutto sarà più chiaro.

(Photo by David Ramos/Getty Images)

AMICI – E un eventuale no al rinnovo metterebbe i Citizens in prima fila nella…caccia a Messi, anche considerando che a Manchester troverebbe persone che per lui sono abbastanza importanti. A partire dall’allenatore, chiaramente, ma anche un compagno di nazionale… “Messi al City ha un grande amico come Aguero e ovviamente ha già lavorato con Pep al Barcellona. Si conoscono bene e c’è anche gente nella dirigenza che lo conosce. Se Messi dovesse decidere di lasciare il Barcellona e di provare un’esperienza in un altro paese, allora ovviamente il City è un club che potrebbe accoglierlo…”. Il tempo, quindi, passa inesorabile. Gennaio si avvicina. E chissà, forse anche l’approdo di Messi in Premier League…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy