“You’ll never walk alone”: il Liverpool lancia il kit da trasferta ma esagera…

“You’ll never walk alone”: il Liverpool lancia il kit da trasferta ma esagera…

Il motto del club parla chiaro: nessuno che tifi per i reds deve sentirsi solo nel suo cammino e così la società, attraverso il proprio profilo ufficiale, ha ricordato a tutti i propri tifosi cosa portarsi in trasferta. Southampton è una delle trasferte più comode. Però in questo caso si esagera…

di Redazione Il Posticipo

Il motto del club parla chiaro: nessuno che tifi per i reds deve sentirsi solo nel suo cammino e così la società, attraverso il proprio profilo ufficiale, ha ricordato a tutti i propri tifosi cosa portarsi in trasferta. Southampton è una delle trasferte più comode. All’incirca un’ora di percorso per raggiungere la cittadina che vede l’esordio dei Campioni d’Europa i trasferta. E dunque non serve granchè… purchè tutto sia griffato Liverpool.

TRASFERTA –  La prima cosa ovviamente sono i biglietti. Guai a dare per scontate le cose.  Poi il cibo. In questo caso è sufficiente portarsi un buon panino, per tenere comunque a bada l’appetito, considerando che la partenza è prevista in prossimità dell’ora di pranzo. Altra cosa da non dimenticate, ovviamente, le chiavi di casa. Con il portachiavi dei reds. Meglio non dimenticarsi lo smartphone, ovviamente con la cover del Liverpool. Immancabile, la sciarpa d’ordinanza, senza dubbio segno distintivo di ogni tifoso. Resta un unico dubbio: in quel di Southampton sono previsti circa 20 gradi durante il match. Temperatura ideale per giocare a calcio. Fresca, ma non certo fredda. Dunque è lecito chiedersi per quale motivo è necessario portare con sè anche il cappellino di lana.  D’accordo con il merchandising, ma qui qualcuno forse ha esagerato…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy