Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Xavi rinnova ad orologeria con l’Al Sadd… per allenare il Barcellona

L'ex centrocampista rinnova con la squadra del Qatar ma con finestra più che aperta per tornare al Camp Nou.

Redazione Il Posticipo

Xavi e l'Al Sadd  ancora insieme. In attesa del Barcellona. Il club del campionato qatarino ha reso ufficiale il rinnovo per un altro anno di Xavi Hernández a capo della panchina. Una firma, con vista sulla Catalogna. Il rinnovo infatti, è sino al 2021 quando tutto dovrebbe essere allineato per il ritorno dell'ex centrocampista da allenatore al Camp Nou.

CLAUSOLA - Secondo quanto riportato da Marca, Xavi ha voluto una clausola speciale nel suo contratto: qualora arrivasse una chiamata dalla Catalogna, l'allenatore potrà svincolarsi. Una scelta non certo casuale. Anche lo scorso gennaio, prima di virare su Setién, il club ha cercato il suo ex faro di centrocampo. Xavi, però, non ha accettato. Un "no" dettato, come ritengono oltre i Pirenei, dalla volontà di ricreare un progetto ripartendo da zero, sviluppando la sua idea di calcio senza salire su un treno in corsa.

2021  - Ecco perché la firma è ad... orologeria. Il 2021 non è una data casuale. Il Barcellona potrebbe concedere un'altra occasione a Setièn, consegnandogli le chiavi della squadra per impostare un lavoro dall'inizio della stagione in modo da poterlo valutare ad ampio raggio. E se il tecnico non dovesse convincere, la soluzione, grazie alla clausola, sarebbe immediata. Dietro la scelta c'è anche un motivo "politico". Nel 2021  sono previste le elezioni per il nuovo presidente del club.

COINCIDENZA  - E non è certo una novità che il candidato più forte,  Victor Font, sia il suo principale sponsor. Con alle spalle una dirigenza nuova e pronto ad accontentarlo in tutte le sue esigenze, Xavi potrà esaudire il suo sogno: allenare il Barcellona, ma a modo suo. Spalleggiato dalla società in scelte che potrebbero essere impopolari o dolorose. Del resto l'ex centrocampista è stato chiaro. Vuole salire su una... Barça in cui sia l'unico e indiscusso comandante e con un equipaggio pronto a seguirlo incondizionatamente.