Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Xavi: “Messi? Porte sempre aperte al Barcellona. Nessun complesso di fronte al Real, ci ho vinto molte volte”

BARCELONA, SPAIN - NOVEMBER 20: Head coach Xavi Hernandez of FC Barcelona directs his players during the La Liga Santander match between FC Barcelona and RCD Espanyol at Camp Nou on November 20, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Dal ritorno al Bernabeu, alle prospettive in campionato passando anche attraverso il possibile ritorno di Messi l'allenatore del club catalano lascia poco spazio alle interpretazioni.

Redazione Il Posticipo

Xavi in conferenza stampa alla vigilia del Clasico. Le parole del tecnico del Barcellona non sono affatto di circostanza. Dal ritorno al Bernabeu, alle prospettive in campionato passando anche attraverso il possibile ritorno di Messi l'allenatore del club catalano lascia poco spazio alle interpretazioni.

CRESCITA - Il Barcellona è in fase di crescita. "Lo viviamo come una grande occasione. È una partita spettacolare per mostrare che siamo in buona forma, che stiamo sviluppando il nostro modello di gioco. Siamo in un buon momento, ma non significa nulla, i Real Madrid è favorito, primo in classifica, ha perso due sole volte in 28 giornate, per noi vincere qui e poi la Liga è molto complicato, ma  vogliamo mettere in campo la nostra personalità. Non ho complessi, sebbene gli ultimi risultati siano negativi, sono stato diverse volte al Bernabeu e ci ho vinto molte volte. Cercheremo di invertire la tendenza".

REAL - Il Real ha un match ball per la Liga. "Non sai se ti stringerà o aspetterà. Contro il PSG ha giocato una mezz'ora spettacolare. Non sappiamo cosa ci aspetta. Immagino una partita simile alla Supercoppa. Non vediamo l'ora di scendere in campo e dimostrare che possiamo giocarcela alla pari al Bernabéu. Non perdiamo in campionato da molto tempo ma ciò non significa nulla. Sono una squadra camaleontica, difficile da affrontare. Se vincessimo cambieremmo comunque alcune dinamiche e troveremmo ulteriore certezze nella lotta per arrivare in Champions League l'anno prossimo. Cercherò di trasmettere la nostra idea di gioco. Giocare un calcio coraggioso e di personalità".

BARCELONA, SPAIN - NOVEMBER 20: Head coach Xavi Hernandez of FC Barcelona directs his players during the La Liga Santander match between FC Barcelona and RCD Espanyol at Camp Nou on November 20, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

MERCATO - C'è spazio anche per parlare di Messi che vive un momento molto particolare a Parigi. "Messi è il miglior giocatore della storia, e nel club, e finché sono un allenatore qui, è come se volesse venire tutti i giorni. È il migliore. Gli dobbiamo un grande tributo, enorme riconoscenza se lo merita. Ha sempre le porte aperte e le avrà".