Le consulenze di Xavi: “Al Barcellona sconsiglio… Mané e Aubameyang”

Xavi parla di mercato e sconsiglia due top player al Barcellona.

di Redazione Il Posticipo

Un consulente d’eccezione per il Barcellona. Xavi, che faccia parte del club o meno, (e la sensazione è che prima o poi lo farà) è spesso prodigo di consigli per il suo Barcellona. L’ex centrocampista parla di mercato e sconsiglia due top player come Mané e Aubameyang. Quanto basta, per complicarne l’arrivo…

NON LORO – L’allenatore dell’Al-Sadd boccia le ipotesi di un possibile arrivo di entrambi. La valutazione scinde dall’aspetto qualitativo dei due calciatori, ma si concentra soprattutto su quanto possano essere utili. Xavi ne  riconosce il  valore assoluto non ritiene che siano calciatori adatti al gioco di Quique Setièn. Le “valutazioni” sono riportate dal SunMané e Aubameyang sono due calciatori mortiferi ma solo se hanno la possibilità di giocare a campo aperto. Il Barcellona, però, ha bisogno di giocatori che sappiano muoversi e scambiare il pallone negli spazi stretti“.

PIUTTOSTO… – Il Barcellona ha sempre prediletto lo scambio nello stretto e il possesso palla. Xavi nè è stato per anni il metronomo. E nessuno meglio di lui può tracciare un’identikit tattica di quali sarebbero i rinforzi perfetti, Xavi pensa al presente e al passato parlando di attaccanti piuttosto completi. “Se dovessi pensare  a quale giocatore potrebbe adattarsi al meglio al gioco del Barcellona e non è facile trovarne uno. Samuel Eto’o era perfetto così come lo è Luis Suarez ora“. La testata inglese non riporta il virgolettato ma spiega che Xavi non sdegnerebbe Werner e Lautaro ma il rinforzo preferito sarebbe Neymar come più volte ribadito: “Il brasiliano è e resta tra i migliori 3 o 5 nel mondo. Spero che torni al Barcellona. Ha un carattere positivo e sarebbe una firma straordinaria che fa la differenza“. Magari lo allenerà…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy