Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Xabi Alonso: “Istanbul? Nell’intervallo l’idea di non deludere i tifosi ci ha compattato”

ISTANBUL, TURKEY - MAY 25:  Liverpool midfielder Xabi Alonso of Spain scores the third goal during the European Champions League final between Liverpool and AC Milan on May 25, 2005 at the Ataturk Olympic Stadium in Istanbul, Turkey.   (Photo by Ben Radford/Getty Images)

L'ex centrocampista del Liverpool Xabi Alonso crede che la vittoria della Champions League del 2005 sia stata decisiva per ricollocare il club ai vertici del calcio europeo.

Redazione Il Posticipo

Il Liverpool e la Champions: il giardino di casa. I reds appartengono a quel novero di club che si trovano più a loro agio nei tornei internazionali rispetto al campionato di appartenenza. Una Premier negli ultimi 30 anni rispetto a due Champions, tre Supercoppe Europee e una Europa League è qualcosa di abbastanza significativo in merito. Xabi Alonso, uno dei protagonisti della storica vittoria di Instabul, ritiene che molto, se non tutto, del Liverpool attuale sia figlio di quella notte indimenticabile e probabilmente irripetibile.

2005 - La storia è nota. Reds sotto per 3-0 all'intervallo e capaci di ribaltare la gara e alzare la Champions dopo i calci di rigore. Fra i protagonisti del Match, Alonso. Autore del gol del pareggio  ha rivelato cosa abbia spinto i reds al miracolo. "Quando siamo andati negli spogliatoi i nostri tifosi cantavano a You'll never walk alone nonostante fossimo sotto di tre reti dopo 45'. Il pensiero di deludere questo atto di fede ha contribuito al compimento della rimonta. Rafa ha apportato alcune modifiche, ma è stato allora che abbiamo iniziato a pensare che dovevamo combattere e crederci ancora. A volte i miracoli accadono anche nel calcio. E quella notte è accaduto qualcosa di incredibile".

ISTANBUL, TURKEY - MAY 25:  Liverpool midfielder Xabi Alonso of Spain scores the third goal during the European Champions League final between Liverpool and AC Milan on May 25, 2005 at the Ataturk Olympic Stadium in Istanbul, Turkey.   (Photo by Ben Radford/Getty Images)

STORIA - Xabi Alonso è convinto che quella vittoria storia abbia segnato la storia degli anni seguenti e ricollocato i reds nell'orbita dei top club europei. "Il Liverpool aveva sempre avuto una grande tradizione in Europa, era la squadra britannica con il maggior numero di Coppe dei Campioni, ne avevamo già quattro prima della finale di Istanbul. Dopo così tanti anni di assenza dal calcio ad altissimi livelli, eravamo consapevoli di essere di fronte a un bivio che avrebbe permesso di imboccare la strada del ritorno nel calcio di élite. Non a caso, due anni dopo ci siamo ripresentati nuovamente in finale. Anche se abbiamo perso, sapevamo che avevamo restituito il Liverpool alla dimensione che gli apparteneva dopo molti anni".