West Ham, i tifosi attaccano Salah: “Sei uno s*****o musulmano!” E la FA apre un’inchiesta

West Ham, i tifosi attaccano Salah: “Sei uno s*****o musulmano!” E la FA apre un’inchiesta

Serata amara per l’egiziano sul campo degli Hammers: i Reds non vanno oltre l’1-1 e Momo si becca pure gli insulti di alcuni tifosi durante l’esecuzione di un angolo. La FA indaga su un altro caso di razzismo in Premier League.

di Redazione Il Posticipo

Tutto il mondo del calcio… è paese! Lo scorso dicembre la Serie A è finita nell’occhio del ciclone dopo i cori razzisti rifilati dai tifosi dell’Inter al difensore del Napoli Kalidou Koulibaly: un brutto episodio finito sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo. In quell’occasione Mohamed Salah aveva manifestato il suo sostegno nei confronti del giocatore senegalese con un tweet sul suo account ufficiale: “Non c’è posto per il razzismo nel calcio, non c’è posto da nessuna parte!”. Ma evidentemente non la pensano così i tifosi che hanno assistito lunedì scorso al posticipo della venticinquesima giornata di Premier League tra West Ham e Liverpool.

ATTACCO A SALAH – Alcuni tifosi degli Hammers l’hanno combinata grossa durante la sfida tra West Ham e Liverpool. È diventato virale in rete un video in cui due supporter di casa attaccano il giocatore egiziano alla prese con un calcio d’angolo: “Salah sei uno f*****o musulmano, un  f*****o s*****o musulmano. V********o”. Un attacco pesantissimo nei confronti della stella dei Reds, discriminato per la sue posizioni religiose. I tifosi che l’hanno girato potrebbero aver commesso un grosso errore: al momento sono ignote le generalità di chi ha effettuato le riprese, ma la polizia e la Football Association stanno esaminando il video.

VIDEO ESAMINATO – Come riporta il Sun, gli Hammers hanno avviato un’indagine. A fare ordine ci ha pensato un portavoce del club: “Al West Ham abbiamo una politica di tolleranza zero per qualsiasi forma di comportamento violento. Siamo una società calcistica inclusiva: indipendentemente da età, razza, religione o credo, matrimonio o unione civile, gravidanza o maternità, sesso, orientamento sessuale, cambiamento di sesso o disabilità. Chiunque è accolto calorosamente al London Stadium. Le generalità dei colpevoli verranno trasmesse alla polizia: verrano banditi a vita”. Pugno durissimo: i tifosi che hanno attaccato Salah sono stati avvisati.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy