Werner: “Mi volevano diversi club ma ho scelto il Chelsea perché si adatta a me”

Werner: “Mi volevano diversi club ma ho scelto il Chelsea perché si adatta a me”

Il tedesco spiega cosa lo abbia spinto a scegliere Londra.

di Redazione Il Posticipo

Timo Werner e il Chelsea. Amore a prima vista. Il tedesco, in conferenza stampa, parla di quanto sia felice di aver scelto Londra. I blues, nella sua ottica, non rappresentano un trampolino di lancio, ma l’inizio di un lungo corso. Possibilmente vincente. Le sue parole sono riprese da Football London.

SCELTA – L’x calciatore del Lipsia ha confessato di aver avuto un ampio ventaglio di scelta. “Quando ho lasciato il Lipsia ho avuto modo di colloquiare con diverse squadre. Ci sono stati altri club come il Liverpool che hanno una grande squadra, ma non voglio parlare di altri club. Alla fine, ho scelto il Chelsea perché era la decisione migliore che potessi prendere. Sono molto emozionato, orgoglioso e felice di indossare questa maglia. Sono qui da meno di due mesi, e mi sento bene, bene e la squadra ha grandi prospettive. L’ambiente è ottimo e anche nello spogliatoio ho trovato ragazzi simpatici”.

IDEALE – La scelta è stata dettata anche da come si gioca in Inghilterra. “Mi piaceva giocare per il Lipsia dove tutto si adattava a me. Per questo ho scelto una squadra che avesse una visione di gioco aderente alle mie caratteristiche. Credo che l’Inghilterra, intesa come campionato, sia ideale per il mio stile. Si pratica un calcio veloce,  intenso,ci sono degli spazi e si attacca sempre la profondità. Con Lampard ho parlato moltissimo anche se è stato piuttosto strano poterlo incontrare solo quando sono venuto qui a Londra”.

PROSPETTIVE – Werner ha puntato sul futuro di un Chelsea che ha cambiato pelle in questa stagione. “Sono qui per vincere, ovviamente. E anche se nell’ultimo anno il club non ci è riuscito, è questione di tempo. Possiamo fare molto bene con questa squadra nei prossimi mesi e anni. La squadra è forte e giovane. E può crescere moltissimo. So che molti giocatori tedeschi hanno scelto la Premier prima di me, ma non è che io abbia un idolo in particolare. Volevo giocare qui perché credo sia il miglior campionato del mondo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy