Werner, il record non lo sfiora: “Punti importanti per la Champions”

L’attaccante del Lipsia ha centrato un record. Due triplette contro la stessa squadra, roba che non si era ancora mai vista in questo decennio… ma a lui interessa l’Europa che conta”.

di Redazione Il Posticipo

Il Lipsia… rimette le ali e cala la manita al malcapitato Magonza che subisce cinque reti e ne evita altrettante. Werner protagonista assoluto del match, nonché della storia della Bundesliga del XXI secolo. Record su record per lui: secondo campionato consecutivo sopra le 20 marcature. Ed è anche il primo giocatore dal 1998-99 a segnare una tripletta nella stessa stagione contro la stessa squadra. L’ultimo e sinora unico a riuscirci era stato Ulf Kirsten contro il Borussia Mönchengladbach.

SODDISFATTO –  Nagelsmann è ovviamente soddisfatto della prova dei suoi come riportato dal sito ufficiale della società. “Le cose devono andare sempre così. Abbiamo messo le cose in chiaro e chiuso la partita in tempi relativamente brevi. È stata una prestazione che ni regala molta fiducia. La squadra mi è piaciuta molto non solo il risultato, ma anche per il modo in cui abbiamo giocato. Mi è piaciuta la mentalità, l’impegnarsi ad evitare il goal all’ultimo minuto anche se stavamo già vincendo 5-0. È esattamente quello che voglio vedere”. La tripletta di Werner non è passata certo inosservata. “Ha un ottimo senso del gol, non solo partendo dall’esterno, ma anche muovendosi da trequartista. Insieme al suo cambio di passo, questo lo rende ancora più variabile e molto più difficile da controllare anche per i suoi avversari”.

CONCENTRATO  – Resta da capire cosa ne pensa il diretto interessato. Werner sembra interessato più alla squadra e alla classifica che alle soddisfazioni personali. “Oggi abbiamo giocato molto bene fin dal primo minuto e pressato per tutta la partita. Ciò ci ha permesso di creare numerose occasioni che sono state concretizzate. Era molto importante vincere questa partita anche perché gli avversari si erano avvicinati. Ci siamo assicurati dei punti importanti per una possibile qualificazione in Champions League la prossima stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy